Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Diner en Blanc

SOLD OUT!

CI DISPIACE MA TUTTI I POSTI SONO STATI PRENOTATI!

Un evento magico nel più famoso "Giardino delle Delizie" della Roma seicentesca: Borgo Ripa. Una serata in uno degli angoli più suggestivi della Capitale che apre le sue porte a tutti i membri BNI.

Prenota ora con 30 Euro pp. la tua cena esclusiva a Borgo Ripa.

Indica il nome delle persone che parteciperanno con te nel campo commenti al momento del pagamento, insieme al nome del capitolo di appartenenza.

Alla Diner en Blanc si partecipa tutti vestiti di bianco.

Il menù della serata prevede:

  • Antipasti misti dello chef
  • Farfalle alla trapanese
  • Bocconcini di pollo con rucola
  • Dolce
  • Vino (1 bottiglia ogni 4 persone) e acqua.

Ogni consumazione oltre quanto indicato andrà pagato al momento dell’ordine al personale.

21 luglio 2021 ore 19:30 – Borgo Ripa

Lungotevere Ripa, 3 – Roma

Per info: 349.4711697

Prenotazione obbligatoria


Organizzazione non ufficiale BNI

Diner en Blanc
Diner en Blanc
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook

Borgo Ripa
Roma, 1640. Un borgo appartenente alla famiglia Doria Pamphilj, tra le più antiche dinastie romane che vanta anche un Pontefice, Innocenzo X, conosciuto come gran benefattore. Un magnifico giardino che lambiva le sponde del Tevere, chiamato “Giardino delle delizie” appartenuto a Donna Olimpia Maidalchini Pamphilj, nonché cognata del Papa. Una delle donne più famose e astute del XVII secolo, soprannominata “Pimpaccia” o “Papessa” per il suo forte potere e la condotta di vita sopra le righe. Una piccola splendida chiesa, Santa Maria in Cappella, risalente all’XI secolo, nata sulla via del mediterraneo e del pellegrinaggio, ricca di antiche reliquie tra cui un crocifisso del Borromini. Oggi queste meraviglie rinascono sotto le insegne di “Borgo Ripa”, un luogo nuovo di incontro tra hospitality & food nella Roma barocca del Seicento che offre al visitatore un viaggio nel passato,  in uno dei luoghi più suggestivi della capitale.

“Borgo Ripa” è nel cuore di Trastevere presso il Lungotevere Ripa, zona che va da Ponte Palatino al porto di Ripa Grande. Il Tevere lo divide dal colle Aventino. Il complesso storico è circondato da mura e appena si varca il cancello si ha l’impressione di essere in una dimensione di altri tempi. Dal lungotevere chiassoso al “Giardino delle delizie”, intimo e segreto, un vero incanto. La nostra visita è un susseguirsi di scoperte e di luoghi inattesi. Oggi, dopo un accurato restyling durato oltre 10 anni, l’antico Complesso si presenta in tutta la sua magnificenza e modernità attraverso la realizzazione della “Residenza Doria Pamphilj” e l’”Hostel Ripa Village”. Al centro del giardino, cuore pulsante di “Borgo Ripa”, una grande fontana dove galleggiano ninfee. L’originale, successivamente spostata, era stata disegnata dal Bernini e decorata con chiocciola e delfini. L’intento ora è quello di riprodurla in 3d esattamente come l’originale e di riposizionarla nel luogo di origine. Il giardino diventa così il crocevia del borgo e luogo di aggregazione. Un giardino storico dove si narra che Donna Olimpia coltivasse ciliegie, prugne e albicocche. Ancora oggi rigogliosi alberi di fico diventano ombrelli per ripararsi dal sole. Una vera “delizia” immortalata anche nelle tele del Vanvitelli.