Cara Brand Identity, quanto sei indispensabile?

immagine rappresentativa di alcuni prodotti a marchio oleam - brand identity

Definire al meglio la Brand Identity, ovvero la personalità del nostro brand, è il primo passo da compiere affinché il nostro pubblico arrivi a riconoscere il nostro brand da lontano e gli si affezioni fino a volergli bene.

Poi si può procedere a disegnarla e comunicarla.

Noi siamo certi che ogni brand abbia una sua unicità, dei valori precisi che lo distinguono da tutti gli altri. Dobbiamo solo scoprirli insieme.👀La nostra Marta è dotata di una incredibile capacità di analisi, è una ricercatrice nata e ha studiato sociologia (forse è questo il segreto). Nella fase preliminare del progetto è metodica, puntuale, meticolosa, riesce a capire qual è la natura di un brand, quali sono i suoi punti di forza per tracciare una linea retta che fa da base al processo creativo, supportandolo.
In Media Tools è una elegantissima graphic designer ma per noi è preziosa anche per tanto tanto altro.
💚
OLEAM Cosmetici è uno dei progetti che ha curato fin dall’inizio e per il quale ha sviluppato:
• Branding, Logo design, Identità Visiva
• Packaging, POP, Stand
• Layout sito web, Grafica Social Media

Fotografia di Marta Magister Graphic Designer

Il branding è un lavoro tailor-made

immagine rappresentativa di un segno grafico di divisione

Da un’idea nasce… cosa?

A proposito di approccio olistico a un progetto, Marta ci racconta cosa vuol dire per lei creare un brand da zero.

“Quello che più mi affascina è la parte esplorativa, la conoscenza del settore in cui il brand si colloca, è un lavoro tailor-made: creare il look che esprima al meglio la tua unicità.Per me creare vuol dire aprirsi a un mondo nuovo, accoglierne le regole, le esigenze, i linguaggi e le potenzialità.Insieme al cliente mi piace costruire l’identità di marca, creare un immaginario attorno al prodotto/servizio che lo renda riconoscibile sul mercato in maniera chiara e stimolante; calibrare gli strumenti e le tecniche della comunicazione per dare al brand la giusta energia espressiva.”

di Miriam Lilli

fotografia di Miriam Lilli social media manager e content manager
Condividi su facebook
Condividi su linkedin